ROSE DI BRIOCHE A LIEVITAZIONE NATURALE

 

Oggi vi voglio far conoscere delle brioche  dalla forma carina che sono soprattutto buone, soffici e profumate come solo una buona brioche può essere, procuratevi i pochi semplici ingredienti e venite con me, vi faccio vedere come realizzarle.

In origine questa brioche viene realizzata in una teglia da torte, e quello che ne viene fuori è una similtorta di rose, nei numerosi video che ci sono in rete è sempre fatta così, ma oggi ho voluto fare delle monoporzioni, cosi da accontentare le piccole voglie di qualcosa di buono senza strafare, o di avere la colazione pronta o la merenda per i nostri bambini, adesso andiamo a vedere come realizzarla

INGREDIENTI

CONSIGLI: Per chi non possiede la pasta madre, prendete 5 g di lievito di birra scioglietelo in 50 g di acqua e impastatelo con 70 g di farina, mettere a lievitare in un contenitore coperto fino al raddoppio, poi usatelo al posto della pasta madre

  • 100 g pasta madre solida
  • 400 g farina  w 300 circa (io ho usato farina ”brioche” del molino della giovanna)
  • 80 g burro
  • 1 uovo
  • 120 g latte
  • 100 g zucchero
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia (in alternativa 1/2 bacca di vaniglia)
  • un pizzico di sale

PROCEDIMENTO

  • versare nell’impastatrice la farina,con il lievito, il latte, lo zucchero e la vaniglia
  • impastare per qualche minuto, fino a quando gli ingredienti si siano ben amalgamati
  • versare il burro morbido a dadini e continuare ad impastare, versare il sale e continuare a impastare finchè l’impasto non è una pasta morbida e liscia
  • mettiamo la pasta in un contenitore copriamo con pellicola e mettiamo a lievitare in forno spento con lucina accesa (28°) per circa 4 ore o fino al raddoppio
  • quando sara pronto versarlo sulla spianatoia e stenderlo fino allo spessore di 1/2 cm circa
  • con un coppapaste di 7 cm ritagliare dei dischi che a gruppi di 4 per volta arrotolerete per poi tagliare a metà ottenendo delle rose che metterete in pirottini di carta dentro a delle teglie da muffin

  • coprite con pellicola e lasciate lievitare (a me ci sono volute due ore)
  • spennellate con un tuorlo mescolato a del latte e cuocete in forno caldo per 20 minuti circa, ricordate che ogni forno è storia a sè e quindi regolatevi voi

BUON APPETITO

 

Sonia

About sonia_nieri

Ciao benvenuti nel mio blog , sono Sonia appassionata di cucina in generale , curiosa di natura , mi piace sperimentare ,impastare , decorare , provare cose nuove e imparare ,disponibile ad accettare i consigli di chi li vuole dare e consigliare chi vuole imparare........nella mia vita ho avuto esperienze e imparato da grandi insegnanti che oltre a essere grandi cuochi e pasticceri , sono stati maestri di vita , e sono riusciti se possibile a farmi appassionare di più a tutto quello che ruota intorno alla cucina......per questo e tanto tanto altro vi invito a venire con me a fare .....quattro passi in cucina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>